Le 10 scene di corsa più famose del cinema

Il lato positivo (2012)
Pat, giovane uomo con un matrimonio fallito alle spalle, è appena uscito da una clinica psichiatrica quando incontra Tiffany, una ragazza misteriosa che gli offrirà il suo aiuto per riconquistare la moglie. I due si vedono la prima volta proprio mentre stanno facendo jogging nel parco.

Crank (2006)
Chev Chelios è il sicario di un’organizzazione criminale di Los Angeles che si ritrova coinvolto in un’intricata vicenda di ritorsioni fra gang rivali. Per resistere al veleno cinese che gli viene iniettato è costretto a correre e assumere droghe in modo da mantenere alto il livello di adrenalina, l’unica cosa che gli permette di rimanere in vita.

Lola corre (1998)
Nel film tedesco, Lola corre per recuperare i 100mila marchi che il suo ragazzo, Manni, ha sbadatamente dimenticato sulla metro invece di consegnarli a un capo malavitoso. La ragazza deve sbrigarsi: in palio c’è la vita del fidanzato preso in ostaggio.

The Bourne Ultimatum (2007)
L’ex agente segreto Jason Bourne è costretto a scappare da una cospirazione che lo vuole uccidere. Dopo aver girato mezzo mondo per fuggire dai suoi inseguitori, Jason combatte un duello finale con il nemico Neal Daniel correndo sui tetti di Tangeri.

The Dreamers (2003)
I due gemelli francesi Isabelle e Théo accolgono in casa Mattew, un ragazzo americano in viaggio. Fra i tre nascerà una storia controversa e perversa, con esiti inaspettati. Famosa la scena della loro corsa all’interno del museo del Louvre.

Casino Royale (2006)
La ventesima pellicola sulle avventure della spia più celebre del mondo racconta della missione di un James Bond giovane e ancora inesperto, ma già letale. Nella scena di apertura ambientata in Madagascar, Bond si lancia a caccia di un mercenario in un inseguimento mozzafiato sulle impalcature di un cantiere.

Il fuggitivo (1993)
Il chirurgo Richard Kimble viene accusato ingiustamente di aver ucciso la moglie e condannato a morte. Ma per una serie di incidenti fortuiti riesce a scappare prima della reclusione nel penitenziario: da quel momento per Kimble è una fuga continua per non essere trovato dalla polizia. L’inseguimento nei condotti della diga tra Harrison Ford e Tommy Lee Jones è passato alla storia.

Forrest Gump (1994)
“Corri Forrest, corri!”: una delle scene più famose di sempre rimane quella del goffo Forrest Gump, che con indosso le scarpe regalategli dal suo amore Jenny intraprenderà una corsa lunga tre anni attraverso l’America.

Momenti di gloria (1981)
La scena è famosissima: Harold Abrahams taglia il traguardo della finale dei 100 metri alle Olimpiadi del 1924 accompagnato dalle note di Vangelis. Il film narra la vicenda dei due velocisti inglesi Eric Liddell e Abrahams, uno fervente cristiano e l’altro di origini ebraiche, nella loro corsa alle qualifiche olimpiche. Una storia di amicizia e passione per lo sport, che unisce contro ogni discriminazione.

Rocky (1976)
Il giovane pugile Rocky Balboa, al culmine della sua forma fisica dopo il lungo allenamento, attraversa Filadelfia seguito e acclamato dalla gente prima del match decisivo contro Apollo Creed. Ora che è diventato l’idolo della città, Balboa è pronto a sfidare il suo temibile avversario sul ring.

Laura Levato